Accorgimenti per fare le vacanze sicure in Sicilia e trascorrere momenti di relax e benessere

Vacanze sicure in Sicilia


La Sicilia oltre ad essere meta di numerosissimi turisti per il suo patrimonio dall’indiscusso valore storico-artistico, gli incantevoli paesaggi, l’ottima cucina e i golosi dolci, incanta anche per i suoi usi e costumi che la rendono unica ed indimenticabile. Negli ultimi anni ad incrementare le visite, anche dei turisti stranieri, la sicurezza che si percepisce dell’isola rispetto agli atti terroristici. Risulta infatti quasi del tutto assente la percentuale di rischio, tanto da spingere gli stessi siciliani a scegliere spesso di trascorrere vacanze sicure nella propria terra.

Consigli utili per stare sicuri: quando andare, come spostarsi, cosa portare con sé in Sicilia


Per vivere la vacanza in sicurezza e completo relax, evitare di esporsi al sole durante le ore calde del giorno e utilizzare delle creme solari dalla protezione adeguata alla propria pelle. La sera è consigliato portarsi dietro dei repellenti per le zanzare e qualche indumento leggero per eventuali zone fresche di collina o montagna, in ogni caso dare sempre un’occhiata al meteo siciliano

Le condizioni climatiche favorevoli, non vi daranno particolari preoccupazioni, e le innumerevoli attrattive rendono la Sicilia una meta ideale per le vacanze sicure in qualsiasi stagione dell’anno. Tuttavia, nel periodo estivo, i mesi di maggio, giugno e settembre sono i migliori per chi preferisce risparmiare e visitare i luoghi meno affollati rispetto ai periodi di alta stagione corrispondenti a luglio e agosto.
Per muoversi all’interno dell’isola è possibile utilizzare autobus o treni, ma è preferibile noleggiare un’auto in modo da spostarsi in tutta autonomia anche in luoghi meno serviti dai mezzi pubblici. Numerosi i collegamenti per le isole minori e i voli low cost verso gli aeroporti dell’isola. Numerose e per tutti i gusti anche le strutture ricettive, basta soltanto scegliere quanto spendere e dove dormire; per avere anche la sicurezza di non fare brutte esperienze basterà consultare le: Offerte sicure in Sicilia a basso costo

Usi e costumi per stare in Sicilia in serenità


Le innumerevoli civiltà, che storicamente si sono succedute, hanno determinato gli attuali molteplici usi e costumi accumunati dalla spiccata accoglienza, cortesia e spontaneità dei suoi abitanti che vi faranno sentire subito a casa vostra in una terra dal sole caldo e luminoso anche in inverno. A colpirvi saranno anche i molteplici dialetti e l’accentuata gestualità dei siciliani che sapranno, in ogni occasione, tirarvi fuori allegri sorrisi.
Il carretto siciliano è una delle peculiarità che rendono nota la Sicilia in tutto il mondo. Realizzato in legno, riccamente intarsiato e decorato, era usato anticamente come mezzo di trasporto trainato dai cavalli. Oggi è possibile ammiralo all’interno dei numerosi musei etnoantropologici o durante eventi folcloristici. Tipici anche i pupi siciliani, delle particolari marionette, che divertivano durante delle rappresentazioni dette “opere dei pupi”, forme di svago, ancora oggi riproposte per divertire grandi e piccini, inserite dal 2008 dall'UNESCO tra i Patrimoni Orali e Immateriali dell'Umanità.

Sicurezza e benessere alimentare, piatti e dolci tipici siciliani


A caratterizzare l’isola anche gli appetitosi piatti tipici, dalla pasta con le sarde o con il finocchietto selvatico e pomodorini di Pachino, alla busiate al pesto trapanese e ancora i secondi piatti con sarde a beccafico o baccalà alla ghiotta accompagnati da caponatina, insalata di arance, carciofi ripieni etc.. Inimitabili i dolci siciliani che affollano i banconi delle numerose pasticcerie con cassate di ricotta, croccanti cannoli ripieni, fragranti paste di mandorla, granite dai molteplici gusti accompagnate dalla tipica profumata “brioche co tuppu”.