• /

Dove andare in vacanza in Sicilia in coppia, tra divertimento e fuga romantica




Vacanze in Sicilia per coppia a Cefalù e Aspra



Se siete alla ricerca di una vacanza per coppia con un bel panorama per un bacio romantico vi basterà salire alla Rocca e al Tempio di Diana di Cefalù. Attraversando adorabili vicoli e romantici scorci caratterizzati da ciottoli di pietra, i vostri occhi si scioglieranno alla vista della città dall’alto e del suo mare che sembra abbracciarla.

Oppure tra Bagheria e Palermo, sotto l’Arco Azzurro di Aspra potrete, giurarvi amore eterno. L’Arco, nato dall’erosione di una roccia, simboleggia l’unione di due anime unite da un destino comune. Da questo luogo magico è ispirato l’arco che abbraccia i due amanti nelle confezioni dei Baci Perugina.

Proposte Last minute a Cefalù e Palermo





I luoghi romantici da visitare in Sicilia, tra leggende e paesaggi incantevoli



Se siete innamorati e siete alla ricerca di una meta, quest’estate, per sorprendere il vostro lui o la vostra lei, non potete che scegliere la splendida Sicilia in fuga romantica.
Molti turisti, nello scegliere una meta per le imminenti vacanze estive, preferiscono optare per un luogo che racchiude bellezze paesaggistiche, ricco di buon cibo, che tiri fuori il loro lato romantico e che, magari, si trovi pure dietro l’angolo. Non a caso, tutti questi posti magici sono in Sicilia.

Trova vacanze nei luoghi magici in Sicilia






Idee week end romantico in Sicilia a Erice



Erice guarda Trapani dall’alto, essa è riuscita, nel tempo, a mantenere intatto il suo fascino fatto di vicoletti, cortili, bagli e stradine tortuose in pietra, luogo ideale per isolarsi dal resto del mondo.
Se cercate il tramonto più romantico della Sicilia, siete nel posto giusto. Vi basterà infatti raggiungere il Castello ed ammirare le saline dall’alto e come il sole è in grado di dipingere il mare dai tipici colori caldi e accoglienti della Sicilia. Da ammirare assolutamente in due.
Poi, con un po’ di fortuna, riuscirete a scorgere anche le Egadi, Pantelleria, l’Isola di Ustica e Capo Bon, in Tunisia.

Soggiorni accoglienti a Erice e Trapani




Divertimento in Sicilia in Estate: Siracusa e Ortigia



Ortigia meta perfetta per le coppie che vogliono lasciarsi incantare dal mito, Siracusa e la sua Isola, conosciute per le loro estreme bellezze monumentali, hanno in comune due antichissime leggende d’amore, ma ormai da anni anche meta del divertimento estivo.

Il mito di Siracusa Persegone, narra come raccogliendo dei fiori nei pressi del lago Pergusa, venne rapita da Ade, innamorato di lei. La ninfa Ciane, accorsa in aiuto di Persegone, si aggrappò al carro di Ade nel tentativo di impedirgli la fuga, ma questi la trasformò in una sorgente dalle acque color turchese (ciano, appunto). Anapo, innamorato di Ciane, chiese allora agli dèi di farsi tramutare in fiume; fiume che tutt’ora si unisce al Ciano per riversarsi nelle acque del Porto Grande.

La leggenda sulla Fonte Aretusa, monumento più caratteristico di Ortigia, narra invece di Alfeo, innamorato della ninfa Aretusa. Quest’ultima non ricambiò però i suoi sentimenti e per salvarsi dal suo pesante corteggiamento chiese aiuto ad Artemide, che la trasformò in una fonte e la trasportò al di là del mare, nella punta estrema di Ortigia. Ma Alfeo non volle abbandonare la sua amata e, con l’aiuto degli dèi, fu trasformato in fiume: quel fiume che ancora oggi si unisce alla fonte Aretusa.

Prenota adesso la tua vacanza divertimento a Siracusa



Sicilia divertimento per giovani: Aci Trezza



E’ considerato, dai siciliani e non solo, uno dei posti più romantici della regione anche grazie ai suoi faraglioni, luogo per gli amanti della movida notturna, dove il divertimento per giovani viene al primo posto.

Qui è ambientata una delle leggende più romantiche, quella che racconta di Polifemo, ciclope che abitava nel vulcano, innamorato della giovane ninfa Galatea. Ma quest’ultima si innamorò di Aci, un pastorello che portava le sue pecore al mare, rendendo inutili le avance di Polifemo.

Una sera il ciclope vide i due innamorati in riva al mare baciarsi ed accecato dalla gelosia prese un grosso masso di lava e lo scagliò contro Aci, uccidendolo. Gli dèi, impietositi dalla disperazione di Galatea per la morte di Aci, trasformarono il sangue di quest’ultimo in un piccolo fiume, che nasce dall’Etna e che raggiunge il tratto di spiaggia dove i due amanti erano soliti incontrarsi ed ammirare il tramonto.

Aci Trezza con le sue mitiche discoteche e i pub notturni può considerarsi uno dei luoghi più apprezzati dai giovani in cerca di assoluto divertimento.

Offerte per giovani ad Aci Trezza e in tutta la costa catanese




Tags:





La tua opinione è importante lascia il tuo commento