Offerte per soggiorni sull'Etna

Il vulcano dell'Etna è una delle mete più apprezzate per i soggiorni in Sicilia in estate e in inverno. Quale itinerario consigliamo durante le vacanze sull'Etna?

Escursione nel Sentiero Natura del Monte Zoccolaro


Di grande fascino è l’escursione nel Sentiero Natura del Monte Zoccolaro, che dà la possibilità di gustare poco alla volta i volti sempre nuovi che offre l’Etna. È consigliabile soffermarsi, all’inizio del percorso, ad ammirare il bellissimo panorama che offre il belvedere di monte Pomiciaro. Il paesaggio, sotto i vostri occhi, mostra tante e diverse specie di flora e di fauna; e al suo variare cambieranno gli scorci sempre diversi della Val Calanna e della Valle del Bove.

Il Sentiero Natura del Monte Zoccolaro mostra la forza e la bellezza della lava. Bisogna essere equipaggiati con la giusta attrezzatura da montagna, per ripararsi dal freddo ed è indispensabile l’uso di scarpe da trekking. Vi raccomandiamo di non uscire dal tracciato segnalato dai pilieri segnavia, poiché potreste mettere in pericolo la vostra incolumità. Il sentiero è lungo circa un chilometro; è un escursione difficile e si può percorrere in circa due ore trenta minuti.

La Chiesa Madre di Nicolosi


Rientrando a Nicolosi, consigliamo la visita della chiesa Madre, la prima costruzione edificata dopo il terremoto del 1693, che rappresenta uno dei monumenti più significativi di Nicolosi, con la sua facciata in stile ottocentesco e il campanile in pietra lavica.

Il monastero benedettino di San Nicolò l'Arena


Da ricordare durante i festeggiamenti pasquali la celebrazione della resurrezione con la “calata della tela”. Fuori il paese si trova l’antico monastero benedettino di San Nicolò l’Arena, edificio fondato su una preesistente cappella rurale del XII secolo e attorno al quale si sviluppò il paese.

Il monastero fu abbandonato dai monaci dopo che le eruzioni del 1536 – 37 e il terremoto del 1542 distrussero il piccolo villaggio etneo. Si prosegue con la visita del piccolo museo vulcanologico. Vi ricordiamo che la festa del santo patrono si celebra la prima domenica di luglio. Tra le sagre ricordiamo, aprile in festa, in agosto la notte di San Lorenzo, in settembre la cronoscalata, in ottobre la sagra dei funghi e in novembre l’estate di San Martino.

Vacanze 2017 in Sicilia, offerte imperdibile per l'estate nel mare più suggestivo del mediterraneo