La tradizione siciliana alle pendici dell'Etna

Alle pendici del vulcano Etna, presso la Chiesa Madre, si possono scoprire le tradizioni della Sicilia grazie alle migliori offerte per le vacanze all'Etna. È il caso di Trecastagni dove si può ammirare la bellezza della Chiesa Madre dedicata a San Nicola di Bari, posta su un belvedere che permette la vista della costa ionica.

Etna, la Chiesa Madre di Trecastagni


La Chiesa Madre di Trecastagni è stata edificata nel XV secolo e successivamente rimaneggiata. Ha una struttura basilicale a tre navate decorate con stucchi settecenteschi. Non si può tralasciare il Santuario dei santi martiri Alfio, Filadelfo e Cirino, la cui costruzione è legata al culto dei tre martiri, che secondo la tradizione si fermarono in queste terre durante il loro viaggio verso Lentini.

Il santuario è stato edificato nel 1593 ed è considerato uno degli esempi più importanti del ‘500 siciliano. All’interno sono conservate le statue dorate dei tre santi. È interessante ricordare questa festa tradizionale che ogni anno, il 9 e il 10 maggio, viene celebrata in onore dei tre martiri.

La tradizione siciliana della festa di Sant'Alfio


La celebrazione della festa di Sant'Alfio si svolge con grande solennità, nell’arco di più giorni e si compone di tanti particolari momenti che culminano nella notte tra il 9 e il 10 maggio quando ha luogo la processione dei nuri (nudi), uomini vestiti di pantaloni bianchi e di una fascia rossa a tracolla, che trasportano in corteo, il cuore di Sant'Alfio come sacra reliquia, e grossi ceri accesi per le grazie ricevute.

La grande maggioranza dei fedeli è composta da sordomuti per i quali i tre santi hanno compiuto molti miracoli. La tradizione è rappresentata dall’opera dei pupi siciliani che tramanda nel tempo le antiche tradizioni siciliane.

L’artigianato nella zona del vulcano Etna è sviluppato soprattutto nel settore della pietra lavica, nella costruzione e decoro dei carretti siciliani e nella lavorazione del legno. Vi ricordiamo, inoltre, in ottobre le sagre dei funghi, pane e ricotta; quella dell’uva e della salsiccia, quella delle castagne e del vino. In luglio, si svolge la festa della musica.

Vacanze 2017 in Sicilia, offerte imperdibile per l'estate nel mare più suggestivo del mediterraneo